Fondi per il sud: fino a 200 mila Euro

Fondi per il sud: fino a 200 mila Euro

Fondi per il sud: fino a 200 mila Euro

Buonissima notizia di fine anno, la quale vedrà la sua applicazione già da gennaio del 2018. Si tratta di una nuova opportunità per moltissimi giovani che, con in fondi destinati al sud d’Italia potranno avviare nuove attività e imprese. Una grande occasione che contribuirà a frenare l’emigrazione giovanile verso altri stati membri dell’Unione Europea. Saranno finanziate tutte le piccole imprese, startup e attività di tipo commerciale, 200 mila Euro per l’avvio e l’acquisto di attrezzature, macchinari e materie prime.

La ristorazione rientra tra le categorie che potranno beneficiare di questo enorme contributo, grazie al quale si possono aprire ristoranti e pizzerie, specie queste ultime che hanno una domanda sempre crescente. Nuove pizzerie dunque all’orizzonte, giovani che avvieranno la loro attività assumendo altri giovani in vortice virtuoso che beneficerà moltissimo l’economia del sud.

Resto al Sud, grazie ai fondi per lo sviluppo

Questo è nome di questa iniziativa destinata a cambiare le sorti di molti giovani del sud, con un incentivo davvero importante, dei 200 mila Euro, il 35% sarà a fondo perduto, sicuramente una buona partenza per qualsiasi attività. Mentre il 65% sarà finanziato dalle banche a tassi di interesse agevolati, altra facilitazione che allevierà l’avvio delle nuove imprese.

I soggetti interessati sono giovani di età compresa tra i 18 e 35 anni, i quali devono essere residenti in una delle Regioni del sud indicate nel decreto legge 91/2017, o in alternativa dovranno trasferirsi nelle medesime località.

Come accedere ai fondi

A partire da gennaio sarà possibile inoltrare richiesta di partecipazione direttamente per via telematica all’indirizzo web: www.invitalia.it allegando la documentazione richiesta, che da 15 gennaio e per i 60 giorni successivi sarà poi presa in esame.

Il finanziamento ammonta a 50 mila Euro per singolo socio nel caso si tratti di una società, fino al massimo della somma stabilità per le nuove imprese pari a 200 mila Euro. Questa è l’occasione che molti giovani stavano aspettando, un contributo che alleggerirà la disoccupazione giovanile al sud!

Arturo Mazzeo Presidente
Accademia Italiana della Pizza
Pizzaitalianacademy

Add a Comment