Diventare pizzaiolo professionista

Diventare pizzaiolo professionista

Diventare pizzaiolo professionista

Non è un mestiere in effetti, ma una missione di utilità sociale, tanto è amata la pizza dagli italiani e non solo, per questo diventare pizzaiolo professionista è offrire un servizio di pubblica utilità. La pizza è un monumento culinario nazionale che il mondo intero imita e invidia, questo semplicemente perché la buona pizza si mangia in Italia o è fatta da italiani all’estero, di scuola comunque italica!

Fare la pizza è come rappresentare un pezzo della nostra tradizione più autentica ampiamente radicata ancora oggi, diventare pizzaiolo professionista vuol dire aprirsi al mondo del lavoro dove sostanzialmente non c’è crisi, non ci sono colloqui, ne selezioni. Imparare a fare una buona pizza è il solo biglietto da visita o meglio l’intero curriculum che un pizzaiolo può presentare.

Dall’impasto alla scelta delle materie prime

Ovviamente diventare un bravo pizzaiolo non è solo stendere la pasta e infornare, è qualcosa di molto più, quello che riesce a distinguersi conosce anche le alchimie e le combinazioni dei cibi, così da personalizzare le pizze oltre il classico conosciuto. I corsi per pizzaioli servono esattamente a questo, a far capire come realizzare una pizza classica nel rispetto dei sacrosanti crismi di produzione, ma anche a concepirne di nuove usando appunto quanto imparato nei corsi.

Questo lavoro non ha avuto particolari crisi e non ne avrà in futuro, diventare pizzaiolo professionista vuol dire porre le basi per una carriera e la sistemazione lavorativa a tempo indeterminato.

Carriera in Italia e all’estero

Se in Italia la pizza piace ed è un piatto che mangiamo praticamente più volte al mese, in molti paesi europei come nel nord America, la pizza va letteralmente a ruba. In molte città, fuori dalle pizzerie spesso si formano code di persone in attesa del proprio turno per ordinare o consumare la tanto attesa pizza.

Per questo diventare pizzaiolo professionista è un investimento per il proprio futuro, già oggi la domanda di pizzaioli e alta e l’offerta molto più bassa, infatti, la carenza di questa figura è certamente sentita specie nelle grandi città.

Un lavoro che non svaluta mai, fare il pizzaiolo certo non è il lavoro più facile del mondo, occorre essere preparati e conoscere davvero il mestiere. I corsi sono orientati esattamente per consentire ai neo-pizzaioli di ottenere il massimo dall’apprendimento sia in termini di background lavorativo quanto imprenditoriale, un pizzaiolo, infatti, può essere anche il datore di lavoro si se stesso!

Add a Comment